|

L'ultrasonometria ossea nella clinica pediatrica

Valutazione della densità e della crescita ossea nei bambini

Densità ossea nel bambino e nell'adolescente

Gli strumenti ultrasonometrici rappresentano una  soluzione conveniente e priva di radiazioni per la valutazione accurata della densità ossea nei bambini.

La rapidità e semplicità di esame ne fanno uno strumento di particolare utilità per la valutazione della resistenza ossea nella pratica clinica pediatrica.


Aiutare i bambini a raggiungere il loro potenziale osseo

Gli strumenti densitometrici ad ultrasuoni sono stati sviluppati per rispondere alla necessità di monitorare i bambini durante la fase critica della crescita.

La ricerca clinica indica che un basso livello di attività fisica e una cattiva alimentazione possono compromettere lo sviluppo osseo e favorire fratture ossee già nell'infanzia.

Questa condizione assume una maggiore pericolosità in quanto una cattiva salute ossea in età giovane favorisce l'insorgenza di osteoporosi in l’età adulta.


I bambini che presentano fattori di rischio accertati per una bassa densità ossea - cattive abitudini alimentari, disordini alimentari, stile di vita sedentario, nascita prematura o basso peso alla nascita - necessitano un costante monitoraggio della condizione ossea.

Le valutazione ultrasonometrica permette di infatti individuare in tempo la presenza di una bassa resistenza ossea e suggerire interventi necessari al raggiungimento del corretto picco di massa ossea.